BACK TO HOME PAGE LEVANTE EDITORI - Via Napoli 35 - 70123 BARI - ITALY - ISBN CODE 88-7949 - tel./fax +39 80 5213778 - e-mail: levanted@levantebari.it


TATTICA E TEORIA NELL'ARTE DEL COMBATTIMENTO

PREVIOUSNEXT

MISCELLANEOUS INDEX

TOPICS

AUTHOR INDEX

SERIES INDEX

 
GO TO FUORI COLLANA INDEX

Joe Santangelo

TATTICA E TEORIA NELL’ARTE DEL COMBATTIMENTO. Karate, kick boxing (semicontact, light & full contact)

luglio 1995, pp. 236, . 27.000

Le arti marziali sono disciplinate da un complesso di conoscenze tecniche specifiche; sono altresi’ fondate sull'esperienza, sull'abilita’ e sulla genialita’ di chi le esercita; al contempo sono attivita’ mentale, attivita’ razionale e razionalizzante. In quanto arte destinata all'esecuzione occorrono delle modalita’ di compimento; e necessaria, dunque, l'illustrazione di un procedimento, intendendosi per esso non tanto o non solo l'educazione di una serie di operazioni, quanto la presentazione di un "metodo" da seguirsi, di un iter formativo. Tale metodo dovra’ possedere in prima istanza il requisito della scientificita’, dovra’ cioe’ basarsi su criteri di razionalita’ e obiettivita’ che non solo garantiscano la significativita’ e la comunicazione dei processi di acquisizione teorica, ma anche la verificabilita’ delle osservazioni su cui tali processi si basano. Di qui la presenza nel testo di una ricca parte metodologica in cui si presentano i fondamenti teorici e filosofici del metodo illustrato; di qui l'utilizzazione, con pochi "cali di tono", di un linguaggio analitico, dotato di chiarezza ed evidenza. Ma se metodo e ricerca, indagine, nonche’ "modo della ricerca", qual e lo scopo di tale investigazione? Si impone a questo punto la considerazione o meglio la riconsiderazione delle arti marziali in quanto attivita’ razionalizzante, attivita’ di riconduzione alla funzione sistematrice e classificatrice della ratio delle pulsioni ad essa irriducibili: affascinante scoperta cui questo testo conduce mirabilmente.

Erasmo Dattoli

Sommario: Prefazione - I. Il gesto tecnico: Il gesto tecnico nel contesto marziale; Obblighi di una corretta esecuzione; Il concetto di applicabilita’; Requisiti del gesto tecnico marziale - II. Esecuzione formalmente corretta: La scansione in fasi di un generico gesto tecnico; Le sette fasi di sviluppo di un gesto tecnico; Variazioni del gesto tecnico durante il combattimento; Classificazione teorica del gesto nelle discipline da combattimento - Elenco delle tecniche d’offesa appartenenti alle discipline marziali - Esempi illustrati di alcune tecniche d'offesa - III. Analisi dei fattori prestazionali: Schema sinottico; Componenti dei fattori prestazionali; Capacita’ coordinative; Capacita’ condizionali; Abilita’ motorie sportive; Capacita’ tattiche; Qualita’ del carattere dell'atleta e suo comportamento; Bagaglio di conoscenze dell'atleta; Valore pedagogico della conoscenza dei fattori prestazionali; Concetto e classificazione dell'esercizio sportivo; Metodologie per la formazione e lo sviluppo dei principali fattori prestazionali - IV. Il processo di preparazione tecnica: Premessa; Complesso informativo individuale; Lo schema corporeo; Preparazione tecnica; Prima fase della preparazione: presentazione; Seconda fase della preparazione: dimostrazione; Il carico fisico; Terza fase della preparazione: esecuzione; Quarta fase della preparazione: assimilazione; Costruzione del layout didattico: la tabella delle priorita’ - Postfazione - Bibliografia.

ISBN 88-7949-090-7