BACK TO HOME PAGE LEVANTE EDITORI - Via Napoli 35 - 70123 BARI - ITALY - ISBN CODE 88-7949 - tel./fax +39 080.521.37.78 - e-mail: levanted@levantebari.it


MEMORIA DELLA LUCE (ANTOLOGIA POETICA)

PREVIOUSNEXT

MISCELLANEOUS INDEX

TOPICS

AUTHOR INDEX

SERIES INDEX

 
GO TO I QUADERNI DI ABANICO INDEX 25/26/27

Juana Castro

MEMORIA DELLA LUCE (Antologia poetica)

edizione di Emilio Coco, introduzione Mariella Bettarini, maggio 1996, pp. 269, . 25.000

Sommario: Introduzione di Mariella Bettarini - Questa edizione - Narcisia: Gloria: Inanna, Essere immobile, Causa incausata, Victoria regia, Aquaria, Domus aurea, Belle de jour, Sedes sapientiae, Aeterna laetitia, Gratia plena, Agnus dea, Regina pacis; Offertorio: Mater fidelis, Vas spirituale, Turris eburnea, Sanguinis, Orchis purpurea, Mortalis rosa, Stella matutina, Heliantus, Nymphaea alba, Rosa mystica, Bina pulchra, Gineceo, Misteri eleusini; Introito: Genesi, Ginandria, Pruna aurea, Il paradiso, Mater intemerata, Roccia di Horeb, Speculum iustitiae, Ipostasi; Apocalissi: Ella non e’ pomonaL’arte della falconeria: L’assalto: Addomesticamento del falco pellegrino o nebli’, applicabile a tutti gli uccelli d’alto volo, Come si tengono desti i falchi nei primi giorni dell’addomesticamento, Come si porta via il nidiace dalla muda, Della cattura notturna di falchi per abbagliamento, Dell’allevamento in cattivita’, Della coppia, Come si abituano i nidiaci alla caccia, Della caccia con lo smeriglio, Del volo in liberta’ degli astori o sparvieri che si prendono con le reti, Dei sonagli, Come si abitua il falco a saltare sul pugno; Le armi: Come si svigorisce il falco, Alto volo, Della cortesia, Della nobilta’ degli sparvieri secondo la leggenda, Del cappuccetto del falco di palude, Dell’aquila calzata, Della ferita, Della gruccia, Del richiamo, Del diario di caccia di un grifalco, Degli astori, Del richiamo della preda, Parata nuziale dei falchi lodolai in liberta’; La sconfitta: Della caccia con lo sparviero, Terapia degli uccelli nobili per una infermita’ senza rimedio, Del falco pellegrino, Del falco che pensa di se’ ed e’ intimorito, Di come i mercanti che comprano e fanno accoppiare falchi per venderli, non si curano d’altro se non del loro guadagno, Di come si deve rispettare l’amore che ogni uccello selvatico ha per la liberta’, Della prodigiosa memoria del sagro, Dei falchi sperduti, Del mallevadore e del guanto, Del falco che inaridisce, Della muda, Della consolida, Della cinghia, Della frattura del falco, Del falco a cui s’infiacchisce l’occhio, Della liberta’ che il falconiere regala al suo uccelloFisterra: Esilio: I. Lo specchio, la notte e quell’erba, II. I fiori dell’asfalto, dolcemente orinati, III. S’e’ fermata la vita, IV. La tristezza e’ un arco circondato di verde, V. Meglio il silenzio, VI. Gli occhi chiusi, si guarda nello specchio, VII. Volare non sarebbe piu’ terribile, VIII. Gli aromi sono tristi perche’ sempre, IX. Sotto un manto di zolfo, tanto tempo, X. Non mi lasciar morire; Memoria. XI. Si siede, lieve ombra, XII. Apriva con le unghie, XIII. Il color della malva, XIV. Come farfalla era, XV. Come fiori di brina le sue dita, XVI. Vergogna, XVII. Come nell’aria, XVIII. E’ un traboccar di grasso, XIX. Presentiva, XX. Terribile e’ la terra, le pulsa, XXI. I rovi mi trattengono, XXII. Ella soltanto guarda; Invocazione: XXIII. Si riordino’ i capelli, XXIV. Hai saputo che e’ tuo, XXV. Se canti, cuore, ti sentiranno in basso, XXVI. Con gli alberi parlava quella bimba, XXVII. Sopra un piatto la vita, sull’altro la paura, XXVIII. Impura, m’offro ai pini nella mia poverta’, XXIX. Un giorno prima s’avverti’ il prodigio, XXX. Assente alla mia sete, la tua febbre che bramo, XXXI. Tremando, di mattina, verro’ al tuo appuntamento, XXXII. Mai come te; Ritorno: XXXIII. Oggi torno alla terra, XXXIV. Odorosa tu vieni ad incontrarmi, XXXV. Rinverdisce l’ulivo, XXXVI. Sii a me propizia, notte, XXXVII. Sentire il peso caldo, XXXVIII. Scorrera’ il sangue. Sangue benedetto, XXXIX. L’oliveto parlava cenerognolo, XL. Alla tua tenerezza oggi ritorno - Non temerai: Esilio, Battesimo, Dono, Abbondanza, Vigilia, Esodo, Pieta’, Calice, Ecce homo, Oracolo - Altre poesie: Alicia sposa, Signore!, Ci sono amanti, Venere e Adone, E’ arrivato, Esse mai lo sapranno. Ho arso, Tutte sempre - e’ la regola -, E’ il mio uomo, Dolcetti, Sex-shop, Alternativa - Testi spagnoli - Nota biobibliografica - Il curatore.

ISBN 88-7949-112-1